Pensiero numero cinquantacinque

fogli-di-carta--spazzatura--carta-strappata--texture_3302638
La Catalogna conquista l’indipendenza

Da oggi lo strappo esiste, anche se Rajoy vorrebbe fare di tutto affinché la Catalogna rimanesse nella madrepatria.
E’ uno strappo che prima di tutto porta ad una domanda: quale sarà il destino della Catalogna? Detto più specificatamente: come farà a costruirsi una economia e un governo sufficientemente adeguati ad un 2015?
Perché lo scivolone verso essere un paradiso fiscale del ventunesimo secolo o verso la sede delle società protette ad uso e consumo dell’imprenditoria mondiale è di breve durata. La Catalogna deve stringere la cinghia e andare incontro al mondo armata di se stessa. E tutto quello che le si può dire è in bocca al lupo, e che non debba mai finire sotterrata dalle pernacchie di chi ha sempre detto che da sola non ce l’avrebbe mai fatta.

Pensiero numero quarantacinque

additivi-alimentari-cesto-spesa-280
Continua la saga dei cibi cancerogeni

Se non fosse che si tratta di una cosa seria come il cibo, si potrebbe pensare al fatto che il personaggio reale della INC. Cool 8 di Maurizio Crozza stia alacremente lavorando. Per cosa? Per istillare il dubbio e piantare tanti piccoli semini dubbievoli nelle persone che fino ad un giorno prima mangiavano serenamente una bella bistecca ai ferri e si bevevano, a fine pasto, un succulento caffè. E oggi invece si ritrovano dentro di se, metaforicamente parlando, tanta massa cancerogena.
Gli oncologi sono subito corsi ai ripari: attenzione agli allarmismi.
Ma come mai la paura, anche semplicemente di prendere un caffè, ci sono persone che la stanno sentendo?