Pensiero numero centotrenta

Si arriva un poco in ritardo, ma ci si arriva. E la questione è sempre la stessa: la furbizia che paga subito. Uno può essere anche bravo a riuscire in qualcosa utilizzando magari dei trucchi. E poi averne tutto il guadagno che si merita. La domanda poi da porsi è una sola: quanto si può poi guadagnare nel lungo periodo?
C’è chi preferisce fare in modo che si guadagni sempre, in ogni momento. Ma si tratta molto probabilmente di persone che capiscono che il guadagno è in tutto e per tutto una curva gaussiana, che parte leggera e poi porta al massimo del percorso. Per poi declinare nella sua specifica natura. Per guadagnare sempre di percorsi ne devi aprire tanti…
Si vuol forse dire che il guadagno deve essere così progressivo? Più che altro la questione è che se non si rispettano certe leggi progressive, e furbescamente si preferisce spingere più del sopportabile, ci si ritrova da soli nella ricchezza, parlando di soldi, ma nella comunità e nel mondo poveri e senza possibilità di prosperare.
Meditare può forse essere utile…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...