Pensiero numero centoventotto

Il vero momento in cui ti rendi conto di aver fallito nella tua vita chissà perché arriva sempre troppo tardi. Tu ti affanni per costruire qualcosa, ti dai da fare. Ma alla fine arriva un attimo in cui capisci che non è servito a nulla fare quello che hai fatto. Perché quello che hai fatto è troppo piccolo rispetto a ciò che potresti trovare semplicemente al di fuori della tua finestra.
C’è chi dice che, come Seneca ammoniva Lucilio, i tuoi problemi, se non li risolvi prima puoi andare dove ti pare nel mondo ma non li cancellerai mai. C’è poi chi dice che i problemi si possono risolvere andando al di la del proprio mondo, provando ad avere un orizzonte diverso e di conseguenza uno sguardo diverso.
Non di può dire che tutti e due non abbiano ragione. Ma sotto sotto hanno entrambi torto, perché un briciolo di uno esalta l’altro e viceversa.
Tutto sta a capire da che punto cominci e da li provare a contaminarti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...