Pensiero numero cinquantacinque

fogli-di-carta--spazzatura--carta-strappata--texture_3302638
La Catalogna conquista l’indipendenza

Da oggi lo strappo esiste, anche se Rajoy vorrebbe fare di tutto affinché la Catalogna rimanesse nella madrepatria.
E’ uno strappo che prima di tutto porta ad una domanda: quale sarà il destino della Catalogna? Detto più specificatamente: come farà a costruirsi una economia e un governo sufficientemente adeguati ad un 2015?
Perché lo scivolone verso essere un paradiso fiscale del ventunesimo secolo o verso la sede delle società protette ad uso e consumo dell’imprenditoria mondiale è di breve durata. La Catalogna deve stringere la cinghia e andare incontro al mondo armata di se stessa. E tutto quello che le si può dire è in bocca al lupo, e che non debba mai finire sotterrata dalle pernacchie di chi ha sempre detto che da sola non ce l’avrebbe mai fatta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...