Pensiero numero ventinove

2900 dipendenti tagliati da AirFrance

Che la rivolta scatenatasi oggi in Francia per questo fatto sia comprensibile ma non scusabile lo può sottoscrivere chiunque venga a conoscenza del fatto.
Quello che più fa scalpore è che la superpotenza Francia, che si vede sempre fare comunella con la Germania nelle persone del Presidente Hollande e della cancelliera Merkel, stia leggerissimamente crollando. E sempre più ci può essere spazio per nuovi registi della situazione europea come l’Italia o come la Spagna e altri paesi.
Nessuno vuole augurare sventura a Francia o ad altri paesi di cui non si sa nulla ma fanno la stessa mole di tagli al personale. Ma si può essere un pochino contenti del fatto che realtà diverse prendano le redini in mano e conducano l’Europa fuori da stagnazioni con idee diverse o con esperienze diverse messe sul campo.

Photo © www.giornaleapollo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...